Bonifica Eternit

Quando si parla di bonifica eternit si parla semplicemente di bonifica dell’amianto.

L’amianto, altrimenti detto Eternit o asbesto, è un silicato costituito da fasci di fibre molto sottili: la differenza tra i tre vocaboli sta nella loro derivazione, la parola asbesto infatti deriva dal greco e significa “inestinguibile” mentre la parola amiantos significa “incorruttibile”. Eternit, invece, è il nome di una azienda belga che produceva il fibrocemento fino al 1986, creando lastre piane o ondulate per i tetti, e rivestimenti per la coibentazione delle tubature.

La procedura di bonifica Eternit consiste nel coprire con materiali speciali l’asbesto, senza doverlo rimuovere: la decisione di effettuare un rivestimento spetta esclusivamente alla ditta specializzata contattata dal committente, che deve effettuare obbligatoriamente un sopralluogo per valutarne lo stato e la quantità. La bonifica dell’eternit non è una soluzione definitiva, in quanto l’amianto rimane comunque presente nell’area ed è quindi soggetto a controlli periodici da parte della ditta specializzata per verificare eventuali danneggiamenti della bonifica.

La Mario Taddei Srl è iscritta all’Albo Nazionale Gestori Ambientali con il n° TO01841 nella categoria 10B classe C ed esegue lavori di bonifica e smaltimento amianto dall’anno 1992, nel pieno rispetto della normativa vigente: effettua sopralluoghi, forma i dipendenti in sicurezza, consulta esperti nei casi più specifici e redige tutta la documentazione necessaria all’intervento.

Image
Image